Corso teorico pratico modello 231/2001

I concetti chiave dell'impresa, oggi, sono organizzazione, strategia, professionalità, prevenzione.

Grazie all' organizzazione, alla strategia, alla professionalità, infatti, si possono prevenire, o ridurre i rischi di eventi dannosi per l'azienda e per le varie risorse umane che la compongono.

Ancora poco conosciute e praticate sono le strategie di compliance aziendale, anche se il rispetto di procedure e regole formali consente di porre a riparo le società da possibili forme di responsabilità. Tra queste, quelle previste dal  d.lgs.  231/01.

Decreto che, delineando la fattispecie della responsabilità amministrativa delle imprese derivante da reato, "incrimina" la società per i reati (rientranti nel "catalogo 231") commessi nell'interesse o a vantaggio della società stessa e prevede sanzioni interdittive e pecuniarie particolarmente gravose.

Da qui, l’importanza della corretta valutazione dei rischi presenti in azienda e della conseguente adozione di un adeguato modello organizzativo che solo può escludere la responsabilità dell’ente per reati commessi nel suo interesse e/o vantaggio.

 

Scopo del corso è quindi, da un lato, quello di formare professionisti specializzati, che possono svolgere attività di consulenza per le aziende (avvocati, commercialisti, ingegneri, consulenti aziendali etc.), nonché, rendere edotti i vertici aziendali (Cda, sindaci, direttori generai, etc.) e coloro che sono soggetti alla loro vigilanza ( RSPP, lavoratori dipendenti, progettisti, fornitori, preposti in generale) sugli strumenti e le strategie aziendali per fronteggiare al meglio le più rilevanti aree di rischio.

 

Il corso si articola in n. 6 incontri, di taglio pratico, all’interno dei quali verranno illustrate le principali questioni applicative, anche con il richiamo di case study ed arresti giurisprudenziali, e verranno forniti strumenti teorico- pratici per una corretta predisposizione/valutazione del modello organizzativo.

 

I docenti del corso, tutti altamente qualificati, sono scelti tra diverse professionalità (avvocati, commercialisti, ragionieri, docenti universitari, magistrati e appartenenti alle forze dell’ordine) onde consentire una esaustiva disamina degli argomenti.

 

Attestato: al termine del Corso a ciascun partecipante che abbia frequentato regolarmente almeno l’80% delle lezioni sarà rilasciato attestato di partecipazione.

 

È stati chiesto il riconoscimento dei crediti formativi per avvocati e dottori commercialisti.

 

231-modello-new.png

Accreditamento

Evento accreditato presso l'Ordine degli Avvocati della provincia di Ferrara con 18 CREDITI e Accreditato presso l'Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili della provincia di Rovigo

Programma

6 incontri di 4 ore ciascuno per un totale di 24 ore

1. La compliance aziendale e la responsabilità da reato dell’ente ex d.lgs. 231/2001
Principi ispiratori
Soggetti destinatari della normativa
Criteri di imputazione
Reati presupposto

2. Il processo a carico dell’ente e le sanzioni applicabili
Misure cautelari
Regole procedurali
Sanzioni irrogabili all’ente

3. Gli illeciti in materia di sicurezza sul lavoro ed ecoreati
Gli illeciti in materia fiscale e societaria
Analisi di casi pratici affrontati dalla giurisprudenza

4. Il modello organizzativo e l’organismo di vigilanza
Metodologie di sviluppo di un idoneo modello organizzativo
Efficacia esimente del modello organizzativo
Possibili finanziamenti e sgravi fiscali per la redazione del modello organizzativo
L’organismo di vigilanza

5. Interazione del modello organizzativo con altri sistemi aziendali
Rapporti con il sistema di controllo e gestione sicurezza di cui al d.lgs. 81/2008
Rapporti con il sistema privacy di cui al d.lgs. 196/2003
Rapporti con il sistema antiriciclaggio
Rapporti tra rating di impresa (d.lgs. 50/201&), rating di legalità (d.lgs. 1/2012) e modello organizzativo

6. Prova pratica
Redazione di un modello organizzativo

Comitato scientifico

Avv. Alessandra Palma

Avv. Alessandra Palma

"Avvocato cassazionista del foro di Ferrara e dottore di ricerca in diritto penale svolge la sua attività, principalmente, nel campo della responsabilità medica e del diritto penale dell'impresa"

Grazie alla stabile collaborazione con la cattedra di Diritto penale dell’Università di Ferrara svolge da anni attività didattica seminariale e di ricerca ed è autrice di numerose pubblicazioni. Svolge, altresì, attività di docenza nei corsi di formazione per avvocati e nelle Scuole di formazione per le professioni legali"

 

Avv. Pasquale Longobucco

Avv. Pasquale Longobucco
Si occupa di diritto penale, con particolare predilezione per i reati in materia penale tributaria, per i reati contro la Pubblica Amministrazione, per il diritto penale dell’impresa, per i reati connessi alla circolazione stradale ed agli stupefacenti, per l’area penitenziaria e dell’immigrazione, nonché per il settore delle misure di prevenzione sia patrimoniali che personali.

Avv. Cecilia Bandiera

Avv. Cecilia Bandiera

Patrocinio clienti in procedimenti civili e penali; redazione di atti in ambito sia civile (in materia di diritto dei contratti, diritto fallimentare, recupero crediti, diritto del lavoro, diritto di famiglia e dei minori), che penale; partecipazione all’attività di udienza.

Corpo docente

Avv. Alessandra Palma: Avvocato cassazionista del foro di Ferrara e dottore di ricerca in diritto penale svolge la sua attività, principalmente, nel campo della responsabilità medica e del diritto penale dell'impresa. Grazie alla stabile collaborazione con la cattedra di Diritto penale dell’Università di Ferrara svolge da anni attività didattica seminariale e di ricerca ed è autrice di numerose pubblicazioni. Svolge, altresì, attività di docenza nei corsi di formazione per avvocati e nelle Scuole di formazione per le professioni legali.

Avv. Carmelo Marcello: si occupa da anni della predisposizione e dell’aggiornamento dei Modelli Organizzativi e di Controllo e di ogni attività di consulenza e assistenza connessa alla Responsabilità Amministrativa degli Enti ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Avv. Claudio Maruzzi: avvocato dal novembre 1992, dal novembre 2004 è patrocinatore avanti la Suprema Corte di Cassazione e Magistrature Superiori. Collabora dal 2001 ai Corsi di formazione e aggiornamento per avvocati organizzati dalla Camera Penale Ferrarese e dalla Fondazione Forense Ferrarese - Scuola Forense. Nel marzo 2006 nominato professore a contratto dall'Università degli Studi di Ferrara per l'insegnamento "Processo simulato - Corso integrativo - Diritto penale Avanzato" nell'ambito del Corso di laurea in Giurisprudenza della Facoltà di Giurisprudenza di Ferrara. Tiene un corso, assieme ad altri relatori, per il Centro Studi Forense su "Responsabilità amministrativa da reato ex d. Lgs 231/01 di società, enti e associazioni - Il processo all'ente: la competenza della magistratura penale - sanzioni amministrative e misure cautelari a carico dell'ente".

Prof.ssa Costanza Bernasconi. Professore associato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara, dove attualmente insegna Diritto penale e Diritto penale ambientale.

Prof. Guido Casaroli Professore associato di diritto penale, attualmente insegna diritto penale commerciale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara. La sua attività di ricerca ha spaziato in vari ambiti del diritto penale di parte generale e speciale, con un’attenzione particolare per il diritto penale fallimentare e societario in relazione ai quali è autore di numerose pubblicazioni.

Rag. Ivano Vecchi. Esperto in materia di modello 231/2001 e di redazione di modelli per aziende (membro del “Team 231 presso uno studio legale associato di primaria importanza)

Dott. Rag. Massimo Maiarelli  Iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Ferrara e al Registro dei Revisori Contabili e mi occupo prevalentemente di consulenza fiscale, commerciale, societaria, di contenzioso tributario e svolgo l’incarico di Sindaco/Revisore e membro di OdV ex L. 231/2001 in Enti e società.

Prof. Donato Castronuovo. Dopo aver insegnato per oltre un decennio a Modena, è attualmente ordinario di Diritto penale all'Università di Ferrara. Ha svolto lunghi soggiorni di ricerca all'estero, dove ha pure avuto esperienze didattiche come visiting professor. E' autore di numerose pubblicazioni, anche in tema di diritto penale dell'impresa. E' avvocato cassazionista presso lo studio legale Bricola di Bologna.

 Avv. Pasquale Longobucco.  Si occupa di diritto penale, con particolare predilezione per i reati in materia penale tributaria, per i reati contro la Pubblica Amministrazione, per il diritto penale dell’impresa, per i reati connessi alla circolazione stradale ed agli stupefacenti, per l’area penitenziaria e dell’immigrazione, nonché per il settore delle misure di prevenzione sia patrimoniali che personali.

Ha assunto, nell'interesse di legali rappresentanti di diversi consorzi, cooperative e società, il patrocinio nell'ambito di vicende giudiziarie penali. Si occupa della predisposizione e dell’aggiornamento dei Modelli Organizzativi e di Controllo e di ogni attività di consulenza e assistenza connessa alla Responsabilità Amministrativa degli Enti ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Capitano Guardia di Finanza  (Ferrara)  Antonio Onorato

Dott. Ciro Alberto Savino . Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara; riconosciuta la III valutazione di professionalità a decorrere dal 18/1/14 (delibera CSM del 8/5/15).  Affidatario per la formazione dei Vice Procuratori Onorari e dei Tirocinanti della Scuola di specializzazione di cui all’art.73 D.L. 69/2013 (conv. nella legge n.98/2013);

Destinatari

Datori di lavoro, Dirigenti, Amministratori di società, Tecnici della sicurezza, Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP), Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), Coordinatori della Sicurezza, Avvocati, Consulenti del lavoro, Dottori Commercialisti,  Giuristi d’impresa, Consulenti sui sistemi di gestione.

Data


16 Febbraio 2018
14.00 -18.00
17 Febbraio 2018
09.00-13.00

09 Marzo 2018
14.00 -18.00
10 Marzo 2018
09.00-13.00

23 Marzo 2018
14.00 -18.00
24 Marzo 2018
09.00-13.00

Luogo

Quota di iscrizione

Advance booking fino al 31/01/2017
 € 420(IVA esclusa)


Chiusura iscrizione il 13/02/2018 ore 13:00

Info - Contatti

Indirizzo

Ferrara, via Montebello 10 - 44121

Chiamaci al 
0532 243524
Email

info@secerformazione.com

WhatsApp 

392-4857646

Cookies

Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di altri siti per inviare all'utente comunicazioni commerciali in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Per ulteriori informazioni sui cookie cliccare qui...

Contattaci

© 2017 SeCer Formazione s.r.l. Tutti i diritti riservati. P.IVA:01931500381 | Provider provvisorio 5019 |Designed By SeCer Media